Caricamento Eventi

Con Pina Galeazzi

«Dai sensi, passando attraverso i simboli, si deve ritornare ai sensi», scrive Domenico Chianese. Per sentire la vita.
L’area del rinnovamento, a volte rivificazione sensoriale, può trovare molti modi di esprimersi nella relazione analitica, nel suo accompagnare la trasformazione.
E sicuramente toccare la sabbia e giocarci è uno dei modi più potenti per farne esperienza. Per ricostituire un corpo che sente, una sensibilità dell’esistere.
Per contattare la sinestesia del vivente, sulle tracce del gesto che crea.

Richiedi informazioni (info@lai-group.org)

Condividi sui social...